Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui. Se accedi invece a un qualunque elemento sottostante questo banner o premi acconsenti all'uso del cookie.

Foto del giorno

Vividi momenti di festa presso Spazio Polifunzionale Emmaus. Quanta ricchezza, nello stare semplicemente insieme! E quante...

Foto del giorno

Leggi di più →

PAGINA FB

Articolo: Allungare la vita di un libro


In un periodo sommerso da flussi inarrestabili di condivisioni virtuali di quanto piace o non piace, l'ottica di condivisione e scambio sta invadendo sempre più anche la vita reale. E per fortuna!

Il bookcrossing è un buon esempio di queste nuove abitudini: un modo concreto per "passare" il piacere di avere letto, "passando" fisicamente le pagine stesse. Così ora è sorpresa senza stupore ritrovarsi seduti accanto ad un volume rimasto solo su una panchina al parco.

Il fenomeno è stato avviato nel 2001 dalla coppia statunitense Ron e Kaori Hornbaker, affascinati dall'idea di far viaggiare i libri lasciandoli in posti dove potessero essere ritrovati e acquisire così una nuova vita: luoghi di passaggio, stazioni o precisi punti di riferimento.

Un libro non solo è un amico, ma vi trova nuovi amici. Possedendo un libro con la mente e con lo spirito ci si arricchisce, ma quando lo si passa a qualcun altro si triplica la propria ricchezza
[Henry Miller, I libri della mia vita (1969)];

In rete sul sito ufficiale www.bookcrossing.com è possibile seguire i libri che si avventurano per il mondo, dato che il sistema prevede il tracciamento attraverso l'utilizzo di etichette con un codice univoco. Ma si può rimanere in Italia, se si preferisce, e cercare sulla versione italiana www.bookcrossing-italy.com i prossimi raduni per partecipare direttamente agli scambi e, naturalmente, scrivere o leggere online i fitti commenti della comunità di lettori.

Di sicuro interesse anche per chi non vuole rinunciare al profumo dei propri libri neppure in nome della condivisione, ma ama scambiare opinioni con persone con la medesima passione, è www.anobii.com, un social network dedicato ai libri. Con Anobii si può trasferire virtualmente la propria biblioteca disponendo i libri su scaffali personali e catalogarli con commenti, oltre che curiosare tra librerie, preferenze e recensioni dei numerosissimi lettori.

A nostro modo, teatralmente parlando, ci piace molto mettere in scena pillole teatrali - mescolando parola, danza e musica - tratte da testi narrativi che ci hanno colpito in modo particolare.

Anche questo è un molteplice modo di far vivere un libro: discutendone insieme durante la preparazione dell'allestimento e "passando" poi qualche pagina agli altri tutte le volte che andiamo in scena. L'intento è soprattutto incuriosire, solleticando la voglia di leggere la fonte originale... perché leggere è un piacere necessario e insostituibile.

"Leggere racconti significa fare un gioco attraverso il quale si impara a dar senso alla immensità delle cose che sono accadute e accadono e accadranno nel mondo reale. Leggendo romanzi sfuggiamo all'angoscia che ci coglie quando cerchiamo di dire qualcosa di vero sul mondo reale. Questa è la funzione terapeutica della narrativa e la ragione per cui gli uomini, dagli inizi dell'umanità, raccontano storie. Che è poi la funzione dei miti: dar forma al disordine dell'esperienza"

[Umberto Eco]

 

Collegamenti sul sito:

 
Parole mosse
Apertura Virgolette per citazioneLa natura non ha fretta, eppure tutto si realizza (Lao Tzu)
Chiusura Virgolette per citazione

Citazioni dagli spettacoli di teatro, movimento e danza messi in scena



SPUNTO MIXTEATRO

Sembra quasi che Doris Humphrey e Charles Weidman, entrambi danzatori, e i fisici Galileo e Newton abbiano avuto appunti in comune: uno dei punti cardine alla base dello stile di danza Humphrey-Weidman è la ricerca condotta sul sistema di reazione alla forza di gravità del corpo umano. In particolare:

  • l'opposizione di forze di caduta e recupero (fall and recovery)
  • l'equilibrio e il disequilibrio (balance and unbalance)
  • l'oscillazione da una parte all'altra (swing and sway)
MIXTEATRO 2.0
Muovendosi tra scienza e arte - mixteatro.it