Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui. Se accedi invece a un qualunque elemento sottostante questo banner o premi acconsenti all'uso del cookie.

Foto del giorno
Foto del giorno

Idee che nascono e crescono... puntando ad arrivare fino "Alla...

Leggi di più →

Incontri corpi creativi


Corpi creativi
  • Tipologia: teatro danza
  • Rivolto a: danzatori, attori, curiosi
  • Frequenza: occasionale
  • Conduttore: Giovanna Tauro
  • Dove: presso Yogarte (Milano, M1 Lotto/ M5 Segesta, Milano)
    e Spazio per sé (M2 Lambrate / M2 Piola, Milano)
 
 
 

Incontri singoli

Due ore in cui essere liberi, creativi, danzanti: dopo una prima fase di riscaldamento per predisporre al movimento e all'ascolto di sé e degli altri, si alterneranno momenti di sperimentazione delle potenzialità del corpo e di ricerca in base a vari spunti creativi.
Aperto a tutti i livelli, certo non ci sono limiti sull'utilizzo delle proprie capacità tecniche o artistiche.

 

Laboratori tematici

Durante l'anno si organizzano periodicamente cicli di incontri tematici aperti a tutti, che si concludono - con chi partecipa agli incontri finali - con la creazione di una composizione corale, per il piacere di mettere un punto al lavoro fatto e di condividerlo con un pubblico esterno.

Algoritmo creativo: 8 incontri per danzatori e curiosi

Libera intuizione, sperimentazione, ripetizione, osservazione... ma soprattutto ricerca della danza come risultato.

Un risultato non scontato, ma che sarà divertente cercare insieme.

Periodo previsto: APRILE/MAGGIO 2019 (max gruppo 6 persone).

L'ultimo progetto di teatro danza è stato "Una pagina dopo l'altra", spizzicando tra le righe di Come un romanzo di Daniel Pennac.

 
 

I principi

In ogni proposta di studio o di esperienza creativa, per quanto differenti saranno gli stimoli per arrivare ad un movimento danzato - testi, suggestioni, musiche - sempre entreranno in gioco cinque elementi fondamentali, concreti e fisici: spazio, tempo, corpo, peso, energia.

La danza è la madre di tutte le arti. La musica e la poesia esistono nel tempo; la pittura e l'architettura nello spazio. Ma la danza vive contemporaneamente nel tempo e nello spazio. Prima di affidare le sue emozioni alla pietra, al suono, l'uomo si serve del suo corpo per organizzare lo spazio e ritmare il tempo. [Curt Sachs]
 

Spazio

L'aspetto geometrico, importante, è la facciata a prima vista: direzioni, posizioni, spostamenti. Ma è anche spazio che occupiamo, che svuotiamo, è spazio che modifichiamo e a sua volta ci modifica.

 

Tempo

La quarta imprescindibile dimensione della danza, pulsazione che avanza e molto altro ancora.

 

Corpo

Vettore di movimento, sarà materia di lavoro, di esplorazione, di espressione.

 

Peso

Imparare ad assecondare quello con cui naturalmente conviviamo: il peso di ogni singola parte del nostro corpo, la capacità di muoverle, rassicuranti punti d'appoggio e la forza di gravità.

 

Energia

Capacità di generare movimento e trasformazioni, in così tanti modi da stupire.

 
 
 
Frase del giorno
24 April
favorite_border favorite
Apertura Virgolette per citazioneIn natura niente è perfetto e tutto è perfetto. Gli alberi possono essere contorti, incurvati in modi bizzarri, ma risultare comunque bellissimi (Alice Walker)
Chiusura Virgolette per citazione